HOME • LE CAMERE • IL MONFERRATO • INFO e DOVE SIAMO
  • slide1
  • slide1
  • slide1
  • slide1
  • slide1
italiano inglese tedesco italiano Logo facebook

Il Monferrato

Il Monferrato è una regione storica del Piemonte compresa all’interno delle province di Alessandria e Asti.
Si estende verso sud, sino al confine con la Provincia di Genova e la Provincia di Savona. Inoltre confina con altre regioni geografiche storiche del Piemonte appartenenti alla Provincia di Cuneo, ossia le Langhe e il Roero.

Il suo territorio può essere suddiviso in tre porzioni:
Monferrato Casalese, comprendente la parte della Provincia di Alessandria e consistente nei paesi che gravitano attorno al Comune di Casale Monferrato;
Basso Monferrato (o Monferrato Astigiano), con cui si identifica tutta la Provincia di Asti (ad eccezione della Langa Astigiana);
Alto Monferrato, consistente nei paesi che gravitano attorno al Comune di Acqui Terme.

foto



Sentieri di Campagna

foto

••• Percorso “GRANA TOUR” o passeggiata della “GRISSIA”.
La passeggiata prende il nome del tipico pane monferrino, la “Grissia”, che ha ottenuto il riconoscimento De.Co. (denominazione comunale), e si snoda, per la maggior parte, su strade di fondovalle (altitudine di circa 240 mt s.l.m.) e della dorsale (altitudine di circa 250 mt s.l.m.).
Il percorso prevede la partenza e l’arrivo al pozzo della Valle; è comunque possibile effettuare percorsi alternativi, abbreviando il ritorno presso il campo sportivo.
Partenza da “Pozzo Valle”, un manufatto maestoso risalente alla fine del 1800 e con la falda sorgiva ad una profondità di circa 12 metri, che garantisce un costante rifornimento d’acqua.
Strade da percorrere: Vicinale Casorzo, San Vito, Prato Corto, Monte Barbano, Vicinale Penango, Comunale Moncalvo, Vallegrana, Vicinale Paresio, Massolino, Baseria, Pratovite, Pratodoneo, Livera, Priara, Casale in Vairo, e ritorno al pozzo Valle. “Pozzo Zonco”: il pozzo è già presente sulle mappe descrittive della prima metà del 1600.
“Pozzo Fontana”: il pozzo coincide con la sorgente del torrente Gaminella, affluente del Tanaro, risale all’inizio del 1900, con una profondità di circa 10 metri; la sorgente garantisce l’acqua costantemente, anche nei periodi di maggior siccità.


••• Percorso “SAN SILVERIO” o passeggiata del “ROUCHÈ”.
La passeggiata prende il nome dall’omonima cappella votiva posta poco oltre l’abitato e sito di sepoltura per i morti di peste dell’anno 1600.
La lunghezza del percorso, che si snoda in modo ondulato tra i vigneti vitati al vino “Rouchè”, è di circa 5,5 chilometri, con un dislivello compreso tra i 240 metri di fondovalle ed i 260 metri del punto più alto.
Partenza ed arrivo dal campo sportivo, via Serracastello.
Strade utilizzate: Strada Provinciale, strada San Silverio, Strada Massolino, Pozzo Fontana, Strada Pratovite, strada comunale Castagnole, strada Pradoneo, strada Gattina, via Prof. Garrone, via del Recinto, piazzale Chiesa Parrocchiale - punto panoramico, che consente di spaziare su tutte le colline attorno ai contrafforti liguri e tutta la catena alpina, sino al Cervino - via San Sebastiano e ritorno al campo sportivo.
“Pozzo Fontana”: il pozzo coincide con la sorgente del torrente Gaminella, affluente del Tanaro, risale all’inizio del 1900, con una profondità di circa 10 metri; la sorgente garantisce l’acqua costantemente, anche nei periodi di maggior siccità.


••• Percorso “GRANELLA” o passeggiata del “BONÈT”.
La passeggiata, di circa 4,5 chilometri, è dedicata al Bonèt, dolce tipico e particolarmente calorico.
Partenza ed arrivo dal campo sportivo. Strade utilizzate: strada Comunale Moncalvo, Pozzo Zonco, strada Montecapriolo, strada Vicinale Granella, strada Roncale, strada provinciale Grana - Casorzo, via Serracastello.
“Pozzo Zonco”: il pozzo è già presente sulle mappe descrittive della prima metà del 1600.


••• Percorso “MONTE CAPRIOLO” o passeggiata del “OUBIÁ”.
La passeggiata, breve, di circa 2,5 chilometri, è dedicata al “OUBIÁ”, dolce tipico di Grana, che ha ottenuto il riconoscimento De.Co (denominazione comunale).
Partenza ed arrivo dal campo sportivo. Strade utilizzate: strada Comunale Moncalvo, Pozzo Zonco, strada Montecapriolo, via Serracastello.
“Pozzo Zonco”: il pozzo è già presente sulle mappe descrittive della prima metà del 1600.

*tratto dall'opuscolo "Passeggiando... per antichi sentieri nel Comune di Grana".



"I Muraglioni" e "Le Chiese"

Percorsi all'interno del centro abitato di Grana.
Passeggiate cittadine alla scoperta di antiche suggestioni storiche del paese.


 
B&B “Le Rose” 1922 • via Roma, 60 • 14031 Grana (Asti) • tel. 338 9338009 • CF GZZSRA76B61A479Z • lerose@lerosegrana.itcredits